Manovra: Rizzetto (FdI), maggioranza con piedi argilla si arrampica su specchi

“Questa maggioranza con i piedi di argilla si sta ancora una volta arrampicando sugli specchi. Non c’è organicità di idee, ed è paradossale che si dica che è colpa del Parlamento se non si è riusciti a incardinare la discussione nei giusti tempi. La colpa è della maggioranza e anche del Consiglio dei ministri. Fratelli d’Italia ha portato sul tavolo delle proposte di bandiera, sostenendo quota 41 perché i lavoratori che vogliono andare in pensione con 41 anni di servizio e contributi ne hanno tutto il diritto. Le pensioni devono essere il più flessibili nei prossimi anni, con minori perdite mensili possibile. Occorreva fare di più sulle delocalizzazioni, sugli esodati residui, sul salario minimo dove non esistono i ccnl. È stata la stessa maggioranza che ora dice di non essere soddisfatta di questa finanziaria a impedire la discussione”.

Così il deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo in commissione alla Camera Walter Rizzetto, intervenendo in Aula nella discussione generale sulla Legge di Bilancio 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,669FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati