Migranti. Lisei (FdI): basta ‘libera tutti’ della sinistra. Protezione speciale dannosa, è anomalia italiana

“In questi anni la sinistra sul tema ha scritto un film che potremmo intitolare ‘tana libera tutti' e che vorrebbe continuasse. Pretendono che a chiunque parta o sia raccolto sia dato un permesso di soggiorno e la cittadinanza italiana. In campagna elettorale Giorgia e Fratelli d'Italia lo avevano detto chiaramente che una volta al governo avremmo messo fine a questo film, perché per noi in Italia si entra solo legalmente, attraverso il sistema dei flussi, oppure se si fugge da vere disgrazie, guerre o calamità. E questo anche perché è l'unico modo per salvare le vite in mare. Con questo spirito stiamo discutendo il decreto che è all'esame della Commissione Affari costituzionali del , dove ieri abbiamo presentato l'emendamento, che ho sottoscritto, frutto della volontà di dare attuazione al nostro programma e che mira a inibire la protezione speciale, una vera anomalia italiana, adeguandoci così alla legislazione degli altri Paesi. Il messaggio che vogliamo dare è molto chiaro, ed è rivolto ai tanti clandestini che vengono qui senza avere alcun titolo e che pensano che toccando il suolo italiano automaticamente si possa restare in Italia: state a casa”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Marco Lisei, capogruppo nella Commissione Affari Costituzionali.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x