Scandaloso: a famiglie mafiosi e killer giudice Livatino.

Ieri ed oggi tra ed si è scritta un’altra pagina indegna sul Reddito di . La misura, voluta dai 5 stelle a tutti i costi per appagare le proprie clientele elettorali, si dimostra ogni giorno che passa sempre più fallace, ma soprattutto alla portata di furbetti truffatori che ne godono senza averne diritto.

La notizia di queste ore ha qualcosa di scandaloso perchè pare che tra i nuclei familiari perdettori del reddito indebitamente, scoperti dalla Guardia di Finanza, ci fossero otto condannati per di tipo mafioso, omicidio, traffico di sostanze stupefacenti. Compresa la di uno degli esecutori dell’omicidio del giudice Rosario Livatino, condannato in definitiva per omicidio, per delinquere di stampo mafioso ed altro a 7 ergastoli.

È stato dunque disposto il sequestro preventivo di otto card utilizzate, che si aggiungono alle undici dei giorni scorsi. I titolari delle carte sequestrate sono tutti indagati a piede libero per i reati di indebita percezione di reddito di e falso in autodichiarazione.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,372FansLike
5,872FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x