PAT di Cori senza medico, Calandrini (FdI): presenterò interrogazione a Speranza

Apprendo con sconcerto che il sindaco del Comune di Cori non sporgerà denuncia circa la mancanza di un medico presso il Punto di Assistenza Territoriale locale per l’intera giornata di domenica 22 agosto.
Non si comprendono le ragioni che hanno indotto il sindaco De Lillis a fare un passo indietro, se non motivazioni di convenienza politica. Forse il sindaco non vuole mettere in imbarazzo i suoi compagni di partito del PD ai vertici della Regione Lazio. Peccato, perché questa doveva essere l’occasione per far notare a Zingaretti e D’Amato in che stato hanno ridotto la in Provincia di Latina, e in particolare nelle comunità di Cori e Rocca Massima, prive di un numero di medici di base sufficienti a soddisfare la popolazione, prive di ospedale, e prive anche di assistenza medica al PAT dedicato.
Dal momento che il sindaco non intende agire, sarò io stesso a proporre un atto di sindacato ispettivo, portando i fatti all’attenzione del Ministro Speranza. I cittadini di Cori meritano risposte e garanzie che quanto avvenuto domenica scorsa non si ripeta mai più.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,962FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x