Pe, Gemma (Ecr): strumentalizzare le recenti vicende dell’Uganda e delle leggi discriminatorie sull’omosessualità tirando in mezzo l’Italia è una vergogna

“Strumentalizzare le recenti vicende dell’Uganda e delle leggi discriminatorie sull’omosessualità, che prevedono addirittura la pena di morte, su cui naturalmente noi non possiamo che ribadire la nostra più ferma e totale condanna, tirando in mezzo l’Italia è una vergogna”. Così in una nota l’eurodeputata del gruppo Ecr Chiara Gemma, in merito alla risoluzione votata oggi a Strasburgo sulla depenalizzazione universale dell’omosessualità, alla luce dei recenti sviluppi in Uganda. “Solo pensare che nel nostro Paese esista la volontà di diffondere tale retropensiero da parte di alcuni leader politici viola qualsiasi regola del buonsenso e dell’obiettività. I fatti provano che l’operato quotidiano del nostro governo non abbia mai favorito nessuna discriminazione basata sull’inclinazione sessuale”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x