Ponte a Signa. Torselli (FdI): “Infrastruttura prioritaria, nessun passo indietro dalla Regione”

“I cittadini della Piana attendono da oltre 50 anni un nuovo ponte sull’Arno. L’opera non può essere rimandata ancora. Per questo sarebbe inaccettabile un passo indietro da parte della Regione Toscana.

Si tratta di una infrastruttura essenziale che collega l’Empolese alla Piana: due aree caratterizzate da un tessuto produttivo competitivo e che hanno bisogno di un collegamento viario efficiente. Ma non solo. La realizzazione di un nuovo ponte fra le due rive dell’Arno, alleggerirebbe il traffico dei numerosi pendolari e lavoratori che si spostano tra la Piana e l’Empolese nei due Comuni dell’area metropolitana. La qualità della vita di lastrigiani e signesi migliorerebbe notevolmente.

La Regione deve procedere velocemente nella progettazione dell’opera, facendo tutte le valutazioni del caso. Non è più il tempo degli atteggiamenti ideologici che rispondono alla logica NIMBY. Temiamo che l’infrastruttura, che per la prima volta vede consistenti investimenti, finisca alle calende greche come l’aeroporto di Firenze”. Lo dichiara Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,376FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati