Preservativi ai migranti, PD accusa M5S: copiano nostra idea

La vicenda dell'emendamento alla manovra del Movimento 5 Stelle che propone di fornire gratis preservativi ad under 26 e rifugiati sta assumendo dei tratti surreali che vanno ben oltre il merito stesso della proposta.

Infatti è sceso in campo il PD accusando i pentastellati di aver prima bocciato una loro proposta identica in commissione parlamentare per poi ripresentarla, copia e incolla, senza nemmeno dire grazie. Giuditta Pini, deputata modenese del Partito Democratico accusa : “copiano e incollano l'emendamento e lo firmano loro. Sono dei poveretti”.

In un post su Facebook la parlamentare pd si sfoga: “Lavori mesi su una proposta per la contraccezione gratuita. Presenti la proposta in commissione. I 5 stelle te la bocciano. Poi piuttosto che ammettere che è una buona proposta e sottoscrivertela copiano e incollano l'emendamento e lo firmano loro.
Nemmeno una telefonata per dirti: guarda abbiamo discusso la proposta ci piace.
No un bel comunicato stampa in cui dicono che è una loro proposta. Mi dico brava da sola.
E dico a loro che sono dei poveretti. Adesso speriamo che almeno la votino”.

Intanto l'idea “geniale” rischia di subire una battuta d'arresto, fortunatamente. Infatti, annuncia in una nota il lcapogruppo alla , Francesco D'Uva: “L'idea di fornire preservativi gratis anche ai beneficiari di protezione internazionale o richiedenti asilo merita attenzione, ma per il momento è destinata a non avere riscontro”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x