«Pronti alle sfide del 2024»: Fratelli d’Italia presenta il nuovo direttivo provinciale

Tutti i nomi del nuovo direttivo provinciale e dei dipartimenti di FdI

Dopo il congresso che lo ha eletto all'unanimità Presidente provinciale, Stefano Molinari procede con la riorganizzazione di Fratelli d'Italia sul territorio. «È con grande entusiasmo che presento il nuovo direttivo provinciale di Fratelli d'Italia Como», spiega Molinari, «questa squadra è composta da persone motivate e competenti, pronte a lavorare con la passione che ci contraddistingue per promuovere i valori del nostro partito e rappresentare al meglio gli interessi della comunità. Siamo consapevoli dell'importanza di sfide come Europee e Amministrative, e siamo determinati ad affrontarle insieme, da gruppo unito e capace di aggregare attorno a sé le migliori energie del territorio lariano».

Dopo la prima riunione, che si è tenuta questa mattina, i componenti del direttivo, insieme ad amministratori e militanti di Fratelli d'Italia hanno commemorato i martiri delle foibe e gli esuli istriani, fiumani e dalmati presso i Giardini “Martiri delle foibe istriane” di Albate.

Il direttivo è composto dai membri di diritto individuati dallo Statuto nazionale di Fratelli d'Italia, ovvero il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega a Innovazione e Transizione digitale Alessio Butti, il consigliere regionale Anna Dotti, i consiglieri provinciali Maria Grazia Sassi e Francesco Cavadini e il portavoce e coordinatore di Gioventù Nazionale Emanuele Marone, mentre Rossana Canzani è stata confermata nel ruolo di Segretario Amministrativo.

Molinari ha individuato 7 figure di spicco e di fiducia sul territorio, a completamento del direttivo che vede il sindaco di Rovellasca Sergio Zauli come suo vice:

Edgardo Arosio
Enrico Avalli
Marika Brun
Alberto Di Turi
Fabio Ferretti
Massimo Galeazzi
Alessandro Nardone

Nomi a cui si aggiungono i 13 eletti al congresso provinciale:

Claudio Ghislanzoni
Valeriano Maspero
Antonio Tufano
Antonella Patera
Marco Cesana
Lorenzo Cantaluppi
Monica Colacicco
Nicolò Consiglio
Flavio Rubiero
Simone Gatto
Antonella Selva
Claudio Lavorgna
Fabio Santoianni

Scelti anche i due coordinatori cittadini:

Como: Sergio Zauli
Cantù: Christian Gabelli

Per quanto riguarda i dipartimenti tematici, i nomi sono i seguenti:

Organizzazione: Marco Cesana
Coordinamento Enti locali: Claudio Ghislanzoni
Adesioni Tesseramento e circoli: Alberto Di Turi
Iniziative : Alessandro Nardone
Comunicazione: Nicolò Macrì
e innovazione: Marcella Fent
Programma: Enrico Avalli
Elettorale: Massimo Galeazzi
Affari regionali e pubblica amministrazione: Valeriano Maspero
Agricoltura: Monica Colacicco
Ambiente ed energia: Franco Carrer
Commercio: Sergio Melluso
Statistiche e Analisi del voto: Daniele Pozzi
Consulta del dialogo interreligioso: Benedetta Pedraglio
Difensori del voto: Carmine Cerasuolo
Dipendenze e terzo settore: Maria Scordamaglia
Equità sociale e disabilità: Cristiano Berlanda
Pari Opportunità, Famiglia e valori non negoziabili: Amalia Sgamberulli
Imprese e mondi produttivi: Fabio Ferretti
: Paola Conti
Legalità e sicurezza: Enzo Lucchese
Pensionati d'Italia: Francesco Calcaterra
Politiche Europee: Ottavio Francesco Mansi
Sanità: Carmine Paparesta
Sport: Elena Marzorati e Balzarotti Giuseppe
Trasporti: Andrea Catelli
Turismo: Francesco Cavadini
Tutela vittime violenza: Davide Alessandrino
Università: Beatrice Piazza
Assicurazioni: Bruno Bordoli
Casa, Grandi Infrastrutture e Lavori pubblici: Francesco Frigerio
Cultura rurale: Antonella Selva
Difesa: Giovanni Marcato
e Finanza: Emilio Cornelio
Formazione: Stefano Salvioni
Giustizia: Alessandra Morandin
: Giuseppe Devotella
e crisi aziendali: Palmiro Taddeo
Montagna e zone disagiate: Bruna Saltarel
Politiche della navigazione: Moris Bordoli
Politiche per il mezzogiorno: Claudio Lavorgna
Politiche Sociali: Marcella Schisano
Professioni: Andrea Benetton
Scienza e ricerca: Raffaele Marcantonio
Rapporti diplomatici: Elisa Valdè

Alessandro Nardone
Alessandro Nardone
Consulente di marketing digitale, docente alla IATH Academy, è autore di 9 libri. È stato inviato di Vanity Fair alle elezioni USA dopo aver fatto il giro del mondo come Alex Anderson, il candidato fake alle presidenziali americane del 2016.
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x