Quartiere Shangai e il problema sui rifiuti

E pensare che Stella Sorgente il 28 luglio di un anno fa aveva iniziato proprio da Shangai la sua
elettorale, con le sue leggendarie passeggiate nei quartieri ad ascoltare i problemi dei
cittadini…
Chissà adesso a chi darà la colpa, la Sorgente dopo che con Nogarin ha abbandonato a se stessi i
residenti del blocco della Direzione di via Poerio, esattamente come ha fatto con tutti gli altri
livornesi. Da anni quella gente chiede, addirittura implora il Comune di veder semplicemente
rispettati dei essenziali, ma viene puntualmente ignorata.
Neanche dopo aver visto il cortile di un caseggiato popolare trasformato in e riempito con
auto e camper abbandonati, neanche dopo aver visto scorrazzare topi giganti nei giardini dei
bambini, neanche dopo aver sentito dal vivo la disperazione di e nonni e la rabbia di
persone per bene, che pagano le tasse e rispettano la legge, il vicesindaco Sorgente si è mossa per
portare aiuto a queste persone. Anzi, la cieca amministrazione grillina è riuscita pure a peggiorare
loro la situazione imponendo la raccolta “porta a porta”, già fallita nel resto della città, anche a
Shangai, dove il degrado già regnava a causa di un’amministrazione che con tutti i suoi bracci
(Comune, Aamps e Casalp) se ne è fregata dei cittadini sulla scia di quanto aveva sempre fatto il .
E’ bene ribadire che l’organizzazione del porta a porta di marca 5 Stelle è fallimentare da
Quercianella a Corea: ma Sorgente e Nogarin non sono interessati ad ascoltare i cittadini né hanno
occhi e sensibilità per capirlo. E così vanno avanti con i loro proclami costringendo la gente a
tenersi per giorni i rifiuti organici in casa chiusi in bidoncini anti-igienici, a diventare collezionisti
di plastica sporca per il cui ritiro è stato previsto un solo passaggio a settimana, come forse nel terzo
mondo, mentre nei condomini che hanno spazio per i bidoni Nogarin, Sorgente e i loro sodali di
Aamps hanno deciso di dare meno bidoni di quelli che servirebbero con conseguenze igieniche che
sono sotto gli occhi di tutti.
Dagli abitanti di Shangai, mercoledì, è arrivata a Nogarin, Sorgente e alla loro ciurma di
incompetenti una grande lezione di civiltà: davanti all’assenza dell’amministrazione i residenti del
Blocco della Direzione hanno deciso di sostituirsi al Comune e da soli hanno pulito gli spazi
comunali. Ma il problema di un servizio raccolta rifiuti vergognoso rimane in tutta la città e per
questo, in attesa che questa amministrazione venga bocciata anche col voto, riteniamo al più presto
necessario che la questione rifiuti approdi sul tavolo del prefetto

Andrea Romiti – candidato sindaco di Livorno per il centrodestra

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,243FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x