Race for the cure, Rauti: “Con l’Esercito per sostenere ricerca e prevenzione”

“Anche quest’anno doverosamente presente alla ‘Race for the cure’. Voglio continuare a mantenere questo impegno che porto avanti, ormai, da tanti anni. È importante esserci per sostenere la ricerca e la prevenzione, sempre al fianco delle donne che affrontano una battaglia contro un male subdolo e spietato che colpisce e ferisce il femminile. Così come è importante accompagnare le donne in tutto il percorso della malattia, con la presa in carico prima, durante e dopo anche per sostenere gli aspetti psicologici ed il ritorno alla normalità”, così il sottosegretario alla Difesa e senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti che ha partecipato alla manifestazione sportiva.
“Anche quest’anno è stata una grande festa di popolo che ha coinvolto donne, uomini, bambini e tante famiglie”, ha detto il Sottosegretario Rauti che ha la delega alla parità di genere ed anche allo sport per il ministero della Difesa, “Oggi ho provato un’emozione particolare rispetto alle precedenti edizioni perché per la prima volta ho partecipato con la squadra dell’Esercito ‘Una Acies’, una squadra vincente che non lascia indietro nessuno. La più numerosa delle presenti alla Race for the cure, con oltre 2.000 iscritti, rappresentanti di tutte le Forze armate. Uniti siamo una forza!”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x