Riforme. Ricchiuti (FdI): Chi scende in piazza ha faccia di bronzo

“Avviserei la sinistra mobilitata ‘in della Costituzione' che la Costituzione non ha bisogno di loro, perché si difende da sola. Il presidente Mattarella, spesso tirato per la giacca, ha chiarito che una riforma costituzionale svolta nel rispetto delle stesse norme costituzionali, che contemplano anche il , non può essere stigmatizzata. Chi scende in piazza, pertanto, ha la faccia di bronzo. A costoro ricordo inoltre che l'unica riforma a colpi di maggioranza fu fatta proprio dalla sinistra, nel 2001, ovvero il titolo V della Costituzione. La verità è che non accettano di non essere più al potere. Piuttosto che scalpitare, facciano una opposizione costruttiva, senza criminalizzare chi ha democraticamente vinto le elezioni. Non passa giorno senza che da sinistra vengano messe in atto violenza verbale, offese, insulti, vandalismi contro sedi politiche: e poi parlano di secessionismo e spinte autoritarie. Dare voce al popolo è democrazia, capisco che per loro è complicato capirlo”.

Lo dichiara in una nota il vice responsabile del dipartimento Imprese e mondi produttivi di Fratelli d'Italia, Lino Ricchiuti.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x