Rotondi (FdI): Foibe mai più pagine strappate

“A due decenni dall'istituzione del “Giorno del Ricordo” che ha sollevato il velo di omertà su quella pagina nefasta della storia italiana, prosegue l'impegno per approfondire la conoscenza della tragedia delle Foibe e dell'esodo forzato di Giuliani, Istriani, Dalmati, grazie alla approvazione definitiva del al DDL: “Iniziative per la conoscenza della tragedia delle Foibe e dell'esodo Giuliano-Dalmata nelle giovani generazioni”. Con il sostegno del Ministero dell', sarà possibile dare ai giovani l'opportunità di vivere l'esperienza del Viaggio del Ricordo nei luoghi emblematici delle tremende persecuzioni subite dalle popolazioni italiane del confine orientale.

Dopo che per troppi anni una odiosa censura ha escluso dai testi scolastici di storia gli eccidi delle Foibe e le violenze che costrinsero all'esilio centinaia di migliaia di nostri connazionali, ora gli studenti italiani potranno ascoltare la rievocazione di quei tremendi fatti là dove sono accaduti e visitare quei territori ricchi di testimonianze di e presenza italiana, stratificate nei secoli ben prima del Novecento.

Le giovani generazioni potranno prendere coscienza di cosa accadde veramente alla comunità italiana e riflettere sull'importanza di poter conoscere e divulgare la verità storica. Per rendere giustizia ed onore alle vittime ed ai loro discendenti, ed al fine di cominciare a costruire una memoria non condizionata da revisionismi e da omissioni.” Così in un comunicato Marika Rotondi consigliere regionale del Lazio di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x