Sanità, Fantozzi (FdI): “Verranno sostituiti gli operatori sanitari no vax sospesi? Devono essere rispettati doverosi standard di assistenza”

“La pandemia ha ingigantito la drammatica carenza di personale sanitario nelle strutture pubbliche. La Regione fa la voce grossa con i non vaccinati ma non fa assunzioni”

“I diktat, dai toni inaccettabili e padronali, del Governatore Giani sulla sospensione del personale sanitario no vax spalancano una voragine: chi sostituirà medici e infermieri che vengono sospesi? Apprendiamo però che, benché debbano essere rispettati i doverosi standard di assistenza e cura, le sostituzioni sono in alto mare” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, che prende in seria considerazione la preoccupazione espressa dalla Cisl Fp Toscana Nord.

“Il sindacato ha annunciato che denuncerà la Asl Toscana Nord se non predisporrà la sostituzione di ogni figura professionale sospesa, e questo perché si violerebbe il decreto legislativo 231/2001 sul mancato rispetto degli standard di assistenza. Tutto questo si pone sullo sfondo del drammatico problema, più volte sollevato da Fratelli d’Italia, della carenza di personale sanitario nelle strutture pubbliche, derivante anche dal fatto che non si procede con le assunzioni. Nonostante i fondi stanziati e l’aver vinto un regolare concorso, gli infermieri in Toscana non vengono assunti e la pubblica è sempre più in affanno. La Regione fa la voce grossa con i non vaccinati ma non fa assunzioni, annuncia che i no vax faranno la fame ma poi non sa nemmeno sostituirli. Come programmazione e qualità di politica sanitaria non ci sembra davvero il massimo” commenta Fantozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,508FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati