Sanità, Petrucci (FdI): “La Regione non può coprire il buco di bilancio con tagli a personale e servizi. Bezzini riferisca in Commissione!”

“I cittadini non possono pagare le scelte scellerate e gli sprechi della Regione”

“Non è accettabile il piano della Regione Toscana che vuole coprire il buco di bilancio di oltre 400 milioni con tagli a personale e servizi sanitari. I tagli, uniti al blocco delle assunzioni, rischiano di far collassare il sistema. L’assessore Bezzini riferisca urgentemente in Commissione per spiegare le reali intenzioni della Giunta regionale di fronte allo sprofondo finanziario, spiegare come cercheranno di risparmiare senza intaccare i servizi” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, componente della Commissione Sanità.

“Come Fratelli d’Italia ci batteremo con tutte le forze per scongiurare un taglio dei servizi. La pandemia non è finita e c’è bisogno di servizi attivi al 100%, va mantenuta un’offerta sanitaria adeguata. Servono assunzioni e investimenti, i cittadini non possono pagare le scelte scellerate e gli sprechi della Regione. Durante la fase più acuta della pandemia si sono spesi ben 7 milioni per l’acquisto di ventilatori polmonari, dopo un accordo privato, ma i macchinari non arrivarono in tempo. E adesso ci vengono a prospettare tagli alla sanità? E’ vergognoso! Così come il comportamento del Presidente Giani che rimanda il problema, quasi a voler negare la voragine di bilancio” attacca Petrucci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,174FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati