Scandalo Keu, Fantozzi (FdI): “Grave danno d’immagine. Le case di moda si trattengono con il e l’eccellenza dei prodotti”

In Commissione Sviluppo economico audizione delle associazioni dei conciatori.

In Commissione Sviluppo economico del Consiglio regionale sono stati sentiti il Consorzio dei Conciatori di Ponte a Egola, l’Associazione conciatori di Santa Croce, e l’Unione nazionale italiana conciatori.

“Lo scandalo Keu ha provocato un grande danno d’immagine per il distretto conciario e per le comunità interessate. Il sensazionalismo scatenato dall’inchiesta ha preoccupato le grandi firme. Non esiste, comunque, un pericolo di fuga grazie all’eccellenza del prodotto, alla professionalità del che fanno del distretto conciario toscano un valore aggiunto. L’elite è qui da noi, è il nostro distretto conciario” ha sottolineato il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, componente della Commissione Sviluppo economico.

“Il distretto va tutelato e sostenuto: gli errori di pochi, che starà alla magistratura accertare e perseguire, non deve infangare il di tutti. Un’eccellenza che si è confermata negli anni e che il sensazionalismo non può e non deve scalfire. I gradi, i nostri imprenditori ed artigiani, se li sono guadagnati sul campo. Con i conciatori torneremo ad incontrarci in Commissione Sviluppo, un confronto che proseguirà nei mesi” fa sapere Fantozzi.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,912FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x