. Rauti (): inaccettabile accordo con chi vuole islamizzare Europa e non rispetta donne

“È inutile impegnarsi in casa propria  nella difesa dei diritti delle donne e poi accettare di fare accordi con uno Stato come il che non consente loro di partecipare a nessun evento sociale, che le tiene segregate, divise nelle scuole e separate dagli uomini. Un Paese in cui le turiste stuprate che denunciano le violenze subite vengono arrestate e le lavoratrici domestiche straniere sono sfruttate senza poter rivendicare alcun diritto. A cosa serve tutto l’impegno profuso nei numerosi organismi di parità a livello istituzionale, regionale e nazionale se poi – con simili Accordi di Cooperazione  – si invitano le nostre figlie ad andare a studiare in un Paese in cui per l’adulterio è prevista la pena di cento frustate e nel quale le donne sono velate e nascoste al mondo”. Così il vicepresidente vicario di Fratelli d’Italia Isabella Rauti commentando il via libera del alla ratifica dell’Accordo di cooperazione in materia di istruzione, università e ricerca scientifica con il governo dello Stato del .
“Come se non bastasse, abbiamo anche la prova della strategia del , contenuta  nel dossier francese il  « papers»: quella dell’ dell’Europa e dell’Italia sotto la copertura della charity. Ammonta infatti a ben 71 milioni di euro l’investimento destinato (nel 2014) alla costruzione di circa 113 centri di preghiera islamica in tutta Europa. Di fronte a questo non si può far finta di nulla e spiace che in Parlamento soltanto Fratelli d’Italia si sia opposta alla Camera e al , nel silenzio generale di tutte le altre forze politiche” conclude la senatrice Rauti.

1 commento

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

18,247FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x