Stazione Marconi, Petrucci (FdI): “Sos da Coltano, il degrado non deve vincere! La Regione solleciti il Mibact per la riqualificazione”

“Ringrazio l’onorevole Ziello per aver riportato la vicenda sul tavolo nazionale. La stazione di Coltano potrebbe anche essere inserita nel Piano nazionale di ripresa e resilienza”

“Il 12 ottobre 1931 Guglielmo Marconi, premio Nobel per la fisica, riuscì nell’ di inviare, dal suo ufficio a e attraverso la stazione di Coltano, il segnale che illuminò la statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, dall’altra parte del mondo. La nascita dell’era moderna!!! Fu una rivoluzione mondiale. Da anni, però, la stazione di Coltano è un monumento-rudere, abbandonato al degrado. Passano gli anni ma la situazione non si sblocca, ringraziamo l’onorevole Ziello per aver riportato la vicenda sul tavolo nazionale, ma adesso serve una svolta anche la Regione deve fare la propria parte” esorta il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci.

“Una riqualificazione possibile attraverso le sole risorse pubbliche oppure con il coinvolgimento di un privato, il luogo dove sono nate le telecomunicazioni moderne deve tornare a rispendere di luce propria, riappropriandosi di quella dignità che incuria e abbandono gli hanno tolto. C’è bisogno di una condivisione di intenti, autorità e ministeriali devono dialogare, collaborare, mettere soldi, trovare finalmente una soluzione –chiede Petrucci- La stazione di Coltano potrebbe anche essere inserita nel Piano nazionale di ripresa e resilienza: con quelle risorse si restituirebbe alla , all’Italia ed al mondo una pietra miliare della tecnologia”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,195FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x