Tribunale e Giudice di Pace di Latina, Calandrini (FdI) scrive al Ministro Cartabia

“La situazione della Giustizia a è al collasso. Le carenze che ho potuto personalmente riscontrare presso il Giudice di Pace ne sono l’emblema. È inaccettabile che ci siano circa 500 decreti ingiuntivi emessi e 150 sentenze che non possono essere pubblicate perché il personale, sotto organico, non riesce ad adempiere a questo compito. Per questo, dopo l’interrogazione presentata le scorse settimane, ho scritto al ministro della Giustizia Marta Cartabia chiedendo un suo intervento urgente. La situazione attuale è mortificante per i cittadini, costretti a subire rinvii, ritardi e tempi irragionevoli per ottenere giustizia, e per i professionisti che non sono messi nelle condizioni di compiere serenamente il proprio . Serve urgentemente più personale, non solo magistrati ma anche figure amministrative. Così come servono certezze sulle strutture. Che ne è del progetto della cittadella giudiziaria? Il Coletta ha annunciato che nel ci sono 4,8 milioni per completare i lavori ma non è affatto chiaro se questi possano essere sufficienti a rendere la struttura pienamente operativa e funzionale. Il ministro Cartabia deve intervenire su tutti questi aspetti o il Tribunale della seconda città del Lazio arriverà alla paralisi, e questo non è accettabile”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,168FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x