Turismo, Fantozzi (FdI): “Ecco come si supera la crisi: identità, qualità e tecnologia”

Il Consigliere regionale sta preparando un atto nato da un confronto con gli operatori turistici di Lucca e della Versilia. “Bisogna far conoscere i nostri tesori nascosti”

“La Pasqua 2021 senza turisti costerà alla Toscana oltre un milione di mancate presenze nelle strutture ricettive con una perdita di fatturato di 184 milioni di euro, a fronte di un 2020 dove nella nostre regione sono stati persi 5 miliardi di fatturato. Gli esperti ci dicono che dovremo aspettare il 2023 per tornare ai livelli pre-crisi. Ma la nostra economia non può permetterselo e allora, dopo un confronto con gli operatori turistici di Lucca e della Versilia, sto predisponendo un atto per dare risposte innovative a un settore in cui alcuni cambiamenti, imposti dalla pandemia, potrebbero anche essere permanenti. Un atto che porterò in Consiglio regionale e che punterà a coniugare identità regionale, qualità della proposta e sviluppo tecnologico” dichiara il Consigliere Vittorio Fantozzi (Fdi), vicepresidente della Commissione Sviluppo economico e rurale.

“La Toscana, oltre ai rinomati centri d’arte, offre proposte paesaggistiche, culturali, enogastronomiche di indubbia qualità, ma che hanno bisogno di essere conosciute e valorizzate in Italia e all’estero. E mai come in questo momento la tecnologia è in grado di abbattere distanze e portare i nostri territori, a partire a Lucchesia e Versilia, in giro per il mondo collegando, in tempi rapidi e in maniera efficiente, domanda e offerta. Dobbiamo puntare e far scoprire i tesori nascosti. La Toscana deve puntare non solo sulla quantità ma anche sulla qualità. Lo impongono la varietà dei suoi paesaggi, la vastità delle sue coste e delle sue montagne, la capillare diffusione di piccoli paesi, la presenza diffusa di tradizioni folkloriche e identitarie, le produzioni enogastronomiche, la presenza della cultura contadina. Bisogna incoraggiare la vacanza eco-sostenibile, il turismo esperienziale, il turismo religioso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,410FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati