Ue, Fitto-Legutko (Ecr): presidenza francese non imponga agenda federalista, cittadini e imprese nostre priorità

“Mettere al centro cittadini e imprese europee migliorando l’efficienza e l’efficacia dell’Unione, rendere stabile la ripresa economica, rispettare i diritti e la sovranità dei suoi Stati membri, rafforzare la cooperazione con i partner globali in termini di sicurezza e contrasto ai fenomeni migratori illegali, in particolare supportando gli stati di frontiera. Queste le priorità che come gruppo Ecr abbiamo oggi espresso al Segretario di Stato francese per gli Affari Europei, Clément Beaune, che ha illustrato il programma della prossima presidenza di turno Ue”. Così i copresidenti del gruppo Ecr- al Parlamento europeo, Raffaele Fitto e Ryszard Legutko. “Riforma delle regole del Patto di stabilità e crescita, rendere la transizione ambientale sostenibile, evitando implicazioni negative, come già si stanno verificando, su cittadini e imprese, nonché un forte impegno sul fronte migratorio con una visione d’insieme sui tre fronti, sono le principali tematiche sulle quali nei prossimi mesi saremo pronti a confrontarci con la presidenza francese, auspicando un cambio di rotta nei paradigmi che hanno fino ad ora guidato l’attuale Unione Europa. Imporre un’agenda fortemente federalista – concludono – e continuare con l’ostilità nei confronti di alcuni Stati Membri, colpevoli di non allinearsi con il mainstream di Bruxelles, non sono la soluzione per un’Unione Europea più efficace ed efficiente, ma solo l’ennesima giustificazione per aumentare le distanze e le divisioni tra Stati e cittadini europei.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,757FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati