Una speranza nel buio: la solidarietà non ha colore

La solidarietà non ha colore, non è prerogativa, o possesso, di un unico gruppo coeso e omogeneo. Non è un qualcosa di cui vantarsi o da cui trarre uno specifico profitto. L’amore per il prossimo è custodito gelosamente dalla singola persona, moltiplicato e reso infinito nel gesto fecondo del dono disinteressato. Sono molteplici, e tutte lodevoli, le iniziative che si stanno concretizzando sul nostro territorio nazionale, in favore dei profughi ucraini, in fuga dall’inferno sceso ad abitare le loro case. Fd’I Bergamo farà la sua parte, realizzando una tre giorni, da venerdì 11 a domenica 13 marzo, di sostegno e di sensibilizzazione, raccogliendo beni di prima necessità e promuovendo azioni simboliche.

Venerdì sera, dalle ore 21 alle 22, nei vari circoli della bergamasca, e nelle case di tutti coloro che vorranno aderire all’iniziativa, le luci verranno spente, lasciando a una semplice candela il compito di infondere negli ambienti circostanti “una speranza nel buio”, espressione poetica ideata dalla sezione di Gazzaniga. Le foto scattate potranno essere inviate all’indirizzo fdibergamo@gmail.com.

A volte, per ritrovare la via, è necessario recuperare la dimensione originaria del silenzio, spogliandosi di inutili verbosità prive di concretezza e incapaci di generare altruismo, onde potere ospitare, invece, una parola autentica, seme di verità, e libertà.

Nelle due giornate successive, i circoli organizzeranno dei gazebo, negli ambiti territoriali di rispettiva competenza, raccogliendo i seguenti articoli: cibo a lunga conservazione, bende, guanti di lattice, maschere di protezione, disinfettanti, coperte, sacchi a pelo, materassi, cuscini, detergenti per il corpo, dentifrici, pannolini, asciugamani, batterie, candele, torce elettriche e abbigliamento vario.

La politica è chiamata a riscoprire le vocazioni del servizio, della dedizione e della prossimità. Chi accende una fiammella in tempi come questi, resi tetri e oscuri dalle tenebre dell’irrazionalismo guerrafondaio, infonde calore e speranze al mondo intero.

 

Luca Bugada
Luca Bugada
Luca Bugada, dottore magistrale in filosofia e in scienze storiche, insegnante, collabora con diverse testate giornalistiche e scientifiche, promuovendo cultura e memoria del sapere. "Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare" (Lucio Anneo Seneca)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,353FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati