Violenza carcere Bancali a Sassari, Varchi-Deidda (FdI): solidarietà al poliziotto aggredito dal boss mafioso Bagarella

“Esprimiamo piena solidarietà all’agente della Polizia Penitenziaria colpito e aggredito dal boss mafioso Bagarella nel carcere di Bancali, a Sassari. Da molto tempo, noi di Fratelli d’Italia, denunciamo il disagio con cui sono costretti a lavorare gli uomini della Polizia Penitenziara”, dichiarano Carolina Varchi, Capogruppo in Commissione e Deputata siciliana di FdI, insieme a Salvatore Deidda, Deputato sardo e Capogruppo di in Commissione Difesa;

“Da inizio legislatura, denunciamo l’assenza di figure apicali, come quelle dei direttori, con i 4 presenti che si devono sdoppiare per coprire tutte le strutture. Lo abbiamo ribadito in Aula, alla Camera dei deputati, nel 2018, con il Governo di allora che promise la risoluzione, ma sia il Governo Conte 2 che Draghi non hanno mosso un dito – continuano gli esponenti di che annunciano una visita al carcere sassarese – la Polizia Penitenziare merita protezione e sostegno nei fatti e non a parole, con lo scorrimento delle graduatorie e più assunzioni e la dotazione di taser per garantire la loro sicurezza”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,373FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati