Voucher scuola: 3,2 milioni in più dalla Regione per sostenere le famiglie. Per l’asssessore Chiorino: “Le 4.603 domande per il voucher di iscrizione alle paritarie saranno soddisfatte”

“Promessa mantenuta”. Così l’assessore regionale all’ Elena Chiorino annuncia l’incremento di 3,2 milioni di euro per i voucher scuola, superando così quota 22 milioni complessivi, messi a disposizione dalla Regione per l’anno scolastico 2022-2023. “Con questo incremento copriamo il 100% delle domande legate al voucher “iscrizione e frequenza” per le scuole paritarie. Abbiamo ricevuto 4.603 richieste che saranno tutte soddisfatte grazie ad un impegno economico regionale importante pari a 6 milioni e 486 mila euro. Non possiamo negare l’evidenza della situazione socio economica che stiamo tutti attraversando – ha commentato l’assessore – il fabbisogno è cresciuto in maniera esponenziale, lo dimostrano le domande pervenute, ma nonostante questo siamo riusciti a finanziare 756 domande in più sul voucher A e ben 2.988 richieste in più per il voucher B. Vogliamo garantire a più famiglie possibili la libertà di scelta educativa e il diritto allo studio, da sempre priorità per questa Giunta”. In base ai criteri di riparto dei fondi regionali, incrementerà, quindi, anche il numero di famiglie che hanno fatto richiesta per il voucher B dedicato alle spese di trasporto, libri, materiali vari: dai 38 mila 386 beneficiari della prima tranche, si potranno complessivamente soddisfare 46.768 famiglie con un investimento di Regione per il voucher B pari a 15 milioni e 922 mila euro raggiungendo tutte le famiglie che hanno un Isee da 0 a 6464 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,172FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati