Fortemente credere che esista qualcosa per cui lottare

Fortemente credere. I ragazzi di Gioventù Nazionale hanno le idee chiare su cosa serva alla nostra Italia per ricominciare a crescere e per tornare ad essere presente sullo scenario geopolitico.

Fortemente credere, sì: credere che esista ancora qualcosa per cui lottare, per scendere nelle piazze, nelle università, nelle scuole, ogni giorno, per costruire un futuro degno di essere chiamato tale perché, come ci ricorda Tolkien, “c’è del buono in questo mondo ed è giusto combattere per questo”. Ce lo racconteranno a , la festa nazionale del movimento giovanile di Fratelli d’Italia, che quest’anno si svolgerà a dal 1 al 3 giugno.

Una tre giorni di dibattiti, con tanti ospiti e più di 350 giovani provenienti da tutta Italia. Si parlerà di lavoro, di promozione e tutela del Made in Italy, di volontariato, di cultura. E si parlerà d’Europa, di sovranità, di un possibile modello di cooperazione tra Stati, attuata nell’interesse dei Popoli e non guidata dal solo tornaconto economico di banche e multinazionali, nel nome del quale si calpestano la storia, l’identità, le tradizioni, la dignità.

Siamo pronti, dunque, con il sole sul viso e il vento nei capelli, a goderci queste giornate di festa in cui, tra un dibattito ed una partita di pallone, la gioventù identitaria e sovranista della Destra italiana delineerà i contorni dell’azione politica dei prossimi mesi, in attesa di capire quale sarà l’assetto che il nuovo governo (se mai ne avremo uno..) vorrà dare al Paese, dentro e fuori i confini nazionali.

Mario Pozzi
Mario Pozzihttps://www.lavocedelpatriota.it
Classe '89. Opinion leader di casa, la politica un impegno civile. Vice Presidente , Board member Forum Nazionale Giovani. Alla fine #ècolpadipozzi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,819FansLike
3,679FollowersFollow

Leggi anche

Sei anni di Gioventù Nazionale. Tanti auguri alla Giovane Destra italiana.

Sei anni fa nasceva , movimento giovanile di Fratelli d'Italia. Abbiamo ricostruito una comunità nazionale che sembrava dispersa, riacceso i simboli che hanno...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Sei anni di Gioventù Nazionale. Tanti auguri alla Giovane Destra italiana.

Sei anni fa nasceva , movimento giovanile di Fratelli d'Italia. Abbiamo ricostruito una comunità nazionale che sembrava dispersa, riacceso i simboli che hanno...

Siamo alla vigilia della Rivoluzione Identitaria

Le campagne elettorali più pazze della storia, tra sardine e citofoni ci consegnano un dato certo: l’irresistibile ascesa di Fratelli d’Italia, sia in Calabria...

“Avanti ragazzi di Buda”. La storia della canzone che ha commosso Orban ad Atreju

L’alba dei giovani ungheresi ha fatto capolino, a sessantatrè anni di distanza dalla “genesi” di “Ragazzi di Buda”, sul palco di Atreju, la festa...

Destra divertente. Atreju, una lunga storia di scherzi.

Atreju,  è ormai da più di 20 anni la manifestazione che inaugura la stagione politica. La più longeva kermesse della destra italiana ha spesso...