Terrorismo, Sri Lanka: vietato il velo integrale

Il Governo dello Sri Lanka, in seguito ai tragici attentati di Pasqua, ha messo al bando gli indumenti che ostacolano l’identificazione. Divieto quindi alle donne di usare un abbigliamento islamico che copra il volto.

Il presidente Maithripala Sirisena ha detto che la misura di emergenza proibisce qualsiasi indumento che “ostacoli l’identificazione“, un rischio per la sicurezza nazionale, dopo le esplosioni che hanno ucciso centinaia di persone attribuite al gruppo nazionale Thowheed Jamath (NTJ) e rivendicate dall’ISIS.

Tuttavia il niqaq e il burqa non sono espressamente citati nel provvedimento

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,182FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati