martedì, Settembre 29, 2020

Cara di Mineo base della . , chiuderlo subito

“Complimenti agli inquirenti e alle Forze dell’Ordine che hanno sgominato una cellula della mafia nigeriana che aveva base nel Cara di Mineo. chiede al Governo la chiusura immediata del centro e di combattere
la con ogni strumento possibile: tolleranza zero”. Lo scrive Giorgia su Twitter, dopo la notizia dei numerosi arresti compiuti oggi dalla Polizia di Stato nell’enorme centro d’accoglienza migranti.

La cronaca. Un centro d’accoglienza per migranti, quello di Mineo, che sarebbe diventato la base operativa dove la gang “vikings”, una delle sigle della Mafia Nigeriana, gestiva un traffico di droga che si espandeva in tutta la provincia di Catania e dove si registravano episodi di violenza sessuale aggravata oltre a lotte intestine per la conquista del comando e atteggiamenti omertosi tipici del contesto mafioso.

Questo quanto emerge dai riscontri alle dichiarazioni di un pentito nigeriano, grazie alle quali gli agenti della Polizia di Stato hanno sgominato una cellula dell’organizzazione criminale mafiosa nigeriana “Vikings”, con base presso il Cara di Mineo, nel catanese. Sedici persone sono state fermate ed altre tre vengono ricercate. Il Centro accoglienza per richiedenti asilo di Mineo era diventato “un importante snodo” della droga “per l’approvvigionamento dei pusher nigeriani presenti nelle piazze di spaccio di Catania, Caltagirone e Caltanissetta, spiegano gli inquirenti .

Il blitz scattato nella notte – preceduto da un’altra operazione qualche giorno fa –  ed eseguito dalla squadra mobile etnea nei confronti di 16 dei 19 indagati dalla Procura nell’operazione, denominata ‘Norsemen’, ha sma ntellato una cellula della  denominata legata alla “Supreme Vikings Confraternity”, operante all’interno del Centro di Mineo e attiva nellla gestione di un “fiorente” traffico di droga “in entrata e uscita” dal Cara.  Al vertice della consorteria ci sarebbe stato William Ihugba, 31 anni, tra i fermati; il gruppo operante a Catania e provincia sarebbe stato guidato da Kingrney Ewiarion, 22 anni, anch’egli fermato. Tra gli altri indagati emerge la figura di Anthony Leonard Izedonmi, 28 anni, fermato in provincia di Bergamo, punto di collegamento con le altre cellule della confraternita in Italia.

E il PM di Catania Carmelo Zuccaro, durante la conferenza stampa sull’operazione che ha smantellato, ha parlato chiaramente dell’esigenza di chiudere il Centro. “E’ sotto gli occhi di tutti che un Cara come quello di Mineo – dice il PM – che ospita un numero di persone cosi’ rilevante, che non puo’ essere controllato, al quale accedono anche persone non autorizzate e consente di gestire i traffici illeciti, non puo’ che essere un errore enorme che si paga in termini di controllo della legalita’. Credo che l’esigenza di chiudere il Cara di Mineo cosi’ come funziona adesso, sia avvertita da tutte le forze politiche, e indubbiamente il ministro dell’Interno recepisce quella che e’ una necessita’ che tutti noi avvertiamo”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,834FansLike
3,727FollowersFollow

Leggi anche

Tridico “non mi dimetto e non mi scuso”. Epilogo di un disastro a 5 stelle.

Di Maio prima e Catalfo poi, con le firme del sottosegretario alla presidenza del consiglio Fraccaro, stretto collaboratore del presidente Conte, hanno contribuito al...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Tridico “non mi dimetto e non mi scuso”. Epilogo di un disastro a 5 stelle.

Di Maio prima e Catalfo poi, con le firme del sottosegretario alla presidenza del consiglio Fraccaro, stretto collaboratore del presidente Conte, hanno contribuito al...

Inps, Meloni: Di Maio e Conte chiariscano su aumento atipendio Tridico

Secondo quanto svelato da La Repubblica, il provvedimento che aumenta lo stipendio del Presidente INPS sarebbe stato deciso dal Ministero del Lavoro guidato da...

Militare Morto, Meloni: Visalli è un eroe che Italia non deve dimenticare, il mio pensiero alla sua famiglia

"Una notizia che fa male al cuore. Questa mattina è stato ritrovato il corpo di Aurelio Visalli, sottufficiale della Guardia Costiera di Milazzo, tuffatosi...

INPS, Meloni: Conte dovrebbe chiedere dimissioni di Tridico

Da Tridico a triplico. Quando scopri che al presidente dell'INPS Tridico, tanto caro al M5S, è stato quasi triplicato lo stipendio capisci che siamo in...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x